⇨ I migliori scaldabagni elettrici 30 litri

In Italia si fa un grandissimo utilizzo degli scaldabagni elettrici per avere sempre tutta l’acqua calda che serve alla propria famiglia e alle proprie necessità senza stress. Questo piccolo accessorio si trova spesso posizionato stesso in casa e da la possibilità di tenerlo attaccato quando serve e staccato quando non serve risultando la soluzione ideale per chi non vuole correre rischi, per chi non ha un attacco alla fornitura del gas ecc.

Quando ci si ritrova a voler acquistare un scaldabagno elettrico 30 litri, piccolo pratico e funzionale per usi standard, ci sono però tantissimi prodotti sul mercato e scegliere il migliore può diventare una vera e propria missione impossibile. Con questa guida, però, vogliamo darvi tutte le dritte su come scegliere tra i migliori scaldabagni elettrici 30 litri. Iniziamo subito

Partiamo dal principio: perché puntare ad uno scaldabagno elettrico 30 litri? Scopriamolo insieme

Vantaggi del riscaldatore elettrico rispetto alla caldaia a gas

  • Acqua a temperatura costante. A differenza dei riscaldatori a gas, dove la temperatura dipenderà dal calore generato e dal flusso d’acqua.
  • Sono consigliati per i luoghi in cui l’acqua che lascia i tubi per entrare nello scaldabagno elettrico non è troppo fredda, perché più l’acqua è fredda, più l’elettricità sarà necessaria per riscaldarla.
  • Sono una buona opzione in appartamenti per vacanze o seconde case, dove i periodi di utilizzo sono discontinui.
  • Installazione semplice Tutto ciò di cui hanno bisogno è un punto di corrente elettrica. Non hanno bisogno di un’installazione di gas.
  • Funziona con qualsiasi flusso. Questo previene problemi di pressione, oltre al vantaggio di non dover gettare molta acqua per renderla calda.
  • Non richiede il cambio dei cilindri. Nel caso in cui non si dispone di un’installazione di gas naturale in casa.
  • Sicurezza. In assenza di un’installazione di gas, i rischi coinvolti non sono soddisfatti.

Quali sono i migliori scaldabagni elettrici 30 litri presenti attualmente su mercato? Ecco una pratica tabella comparativa per conoscerli tutti

⭐Ariston 3100321 (Classe C)

 

Pregio

Si tratta di un scaldabagno elettrico a muro da porre sia sopra che sotto lavello con regolazione della temperatura grazie alla manopola frontale. Tra i suoi principali pregi ha la semplicità di utilizzo grazie alla presenza del pratico termostato per il controllo della temperatura immerso, il Led resistenza in funzione ed appartiene alla classe energetica A.

Difetto

Il difetto di questo prodotto sta nel fatto che non è provvisto di cavo elettrico che va acquistato separatamente e che non è adatto ad una famiglia numerosa. I primi litri di acqua risultano belli caldi ma gli altri sembrano perdere un po’ calore diventando tiepidi.

Conclusione

Un buon prodotto per chi ha bisogno di poca acqua calda.

⭐ Scaldabagno Elettrico Termobax (30 Litri Verticale-Orizzontale)

Pregio

Questo scaldabagno elettrico scalda acqua boiler scaldino verticale da 30 litri propone soluzioni tecnologicamente avanzate ma di semplice utilizzo, offrendo un servizio a 360° e sviluppare prodotti che soddisfino i bisogni degli utenti. In quest’ottica si concretizza l’ampia gamma di prodotti che ha portato TermoBax al ruolo di leader nel mercato del riscaldamento: oltre alle caldaie e ai sistemi per il riscaldamento, TermoBax ha sviluppato un’ampia gamma di scaldacqua elettrici.

Difetto

La classe energetica per uno scaldabagno elettrico da 30 litri è C e dunque non consente di ammortizzare sui consumi elettrici.

Conclusione

Un prodotto valido per chi intende acquistare uno scaldabagno elettrico 30 litri verticale ma che non trova un problema avere a fine mese una bolletta dell’energia elettrica piuttosto salata.

⭐ ARISTON 3100339

Pregio

Scaldabagno andris rs 30/3 erp elettrico sopra lavello 3 anni di garanzia. Ariston dunque si propone di fornire scaldabagno tecnologicamente avanzati con lo scopo di offrire ottime prestazioni di utilizzo con un notevole risparmio energetico grazie al nuovo sistema eco per ridurre consumi e costi. Flangia girevole a 4 fori con cavo di collegamento e spina che sono inclusi nel prodotto. Questo scaldabagno elettrico va sopra lavello.

Difetto

Per chi intende riporre lo scaldabagno sotto lavello questo prodotto non è quello ideale. Inoltre risulta ideale ad una famiglia di massimo due persone.

Conclusione

Un valido scaldabagno elettrico sopra lavello ideale per famiglie piccole.

⭐ Atlantic 30 Litri Verticale

Pregio

Un buono scaldabagno elettrico 30 litri verticale che mantiene acqua calda a lungo. Si tratta di un ottimo prodotto, semplice da installare e da utilizzare che ha come punto di forza l’ottimo rapporto qualità prezzo. La presa elettrica è in dotazione.

Difetto

Ideale solo per nuclei famigliari composti da poche persone.

Conclusione

Un buon rapporto qualità prezzo per chi intende avere un ottimo prodotto ad un piccolo prezzo.

⭐ Sitam per il Sopralavello

Pregio

Un prodotto affidabile e di buona qualità appartenente al gruppo Ariston. Questo scaldabagno elettrico va posto sopra lavello, ha una buona resistenza corazzata e offre 2 anni di garanzia.

Difetto

Rispetto agli altri prodotti ha un costo più elevato ma le prestazioni non sono sbalorditive rispetto agli altri scaldabagno elettrici e la capacità è sempre la stessa.

Conclusione

Un prodotto ideale a chi intende applicare lo scaldabagno sopra lavello e a cui non importa spendere qualcosa in più.

Come scegliere i migliori scaldabagni elettrici da 30 litri del 2019?

Che cosa devo tenere in considerazione quando si sceglie un riscaldatore elettrico?

1. Capacità del serbatoio dello scaldabagno

Gli scaldacqua elettrici riscaldano l’acqua che si trova nel serbatoio per mezzo di una resistenza. Quando l’acqua accumulata raggiunge la temperatura sufficiente (intorno ai 60 gradi Celsius) la resistenza viene disattivata e l’acqua rimane all’interno del serbatoio fino a quando non vi è una richiesta da parte dell’utente. L’acqua, a differenza dei riscaldatori a gas, non si riscalda istantaneamente quando passa attraverso l’apparecchio. Ecco perché, prima di effettuare un acquisto, è necessario calcolare la capacità necessaria.

Nella scelta della capacità dello scaldabagno elettrico dobbiamo calcolare la quantità giornaliera di acqua calda di cui avremo bisogno. Dovremo anche prendere in considerazione le abitudini di consumo: ad esempio, se tutti i membri di una famiglia fanno la doccia contemporaneamente, dovremo scegliere un thermos con un deposito in grado di soddisfare tale picco di domanda.

Come calcolare quanti litri ha bisogno della mia caldaia elettrica?

Ogni persona consuma in media 30 litri di acqua calda al giorno. Quindi per una casa in cui vivono due persone, uno scaldabagno elettrico da 50 o 75 litri sarebbe sufficiente per l’uso di un lavandino, un lavandino e una doccia. Se invece di doccia, c’è una vasca, meglio scegliere uno tra 80 litri.

Quando il nucleo familiare è composto da più di tre membri, la capacità della caldaia elettrica deve essere compresa tra 100 e 200 litri.

  • Doccia: 25/30 litri d’acqua.
  • Lavaggio piatti: 5 litri di acqua.
  • Uso del lavandino: 5 litri di acqua.

Abitudini di consumo: doccia o bagno?

In una doccia, si consumano circa 30 litri di acqua e talvolta di più (anche se il consumo medio per persona di acqua calda in una casa è di circa 45 litri). Se la casa ha una vasca da bagno e ci sono 1 o 2 persone, dovresti guardare il thermos di 80 – 100 litri.

Distribuzione del consumo.

Se le docce si verificano in modo continuo e non a intervalli di circa 2 o 3 ore, dobbiamo tener conto di questo fatto perché quanto sopra può variare.

Si dovrebbe anche tenere conto del costo dell’acqua calda della lavastoviglie e della lavatrice, perché se gli apparecchi sono molto vecchi possono aumentare il costo.

2. Digitare la resistenza in base alla durezza dell’acqua

La durezza dell’acqua (quantità di calce che contiene) nella nostra area geografica indicherà se dovremmo optare per una resistenza elettrica corazzata sommersa o ceramica inguainata.

La resistenza è responsabile per il riscaldamento dell’acqua quando è all’interno della caldaia elettrica, quindi una resistenza di qualità superiore, può risultare nel lungo periodo, più o meno efficiente.

3. Isolamento termico

È importante posizionare lo scaldabagno elettrico all’interno della casa per evitare il raffreddamento dell’acqua contenuta nel thermos. Inoltre, è consigliabile installare lo scaldacqua elettrico il più vicino possibile alle stanze in cui useremo l’acqua calda per evitare perdite di calore.

Qualcosa che dobbiamo considerare quando si installa il nostro scaldabagno elettrico è di lasciare una distanza di almeno 50 cm tra la resistenza ed il muro per eseguire la manutenzione (in caso necessario) di elementi elettrici. Dovremmo anche prendere in considerazione l’installazione del riscaldatore elettrico sulle pareti in grado di sostenere bene il peso del thermos.

4. Temperatura fissa o regolabile

Esistono due tipi di scaldabagno:

Scaldabagno a temperatura fissa

Sono più economici di quelli regolabili. Questo tipo di apparecchi riscalda l’acqua sempre alla stessa temperatura, senza la possibilità di regolarla. Tieni presente che, nella maggior parte dei casi, non è necessario controllare la temperatura.

Scaldabagno regolabile a temperatura

Sono attrezzature più costose di quelle precedenti, perché consentono di indicare, entro un intervallo, la temperatura alla quale si desidera riscaldare l’acqua. Questa specifica è necessaria in alcune occasioni.

? Quali domande mi devo porre per acquistare il migliore scaldabagno 30 litri per le mie esigenze?

Per acquistare il migliore scaldabagno elettrico 30 litri adatto alle tue esigenze rispondi a queste semplici domande:

1.- Quanti litri compro il mio scaldacqua elettrico?

Una delle prime cose da decidere è la taglia. Le dimensioni influenzeranno direttamente il prezzo e di solito c’è una differenza piuttosto che da un prodotto all’altro in termini di capacità. Ricorda che la capacità è la quantità di acqua calda che il dispositivo conterrà, ma che non appena apriremo il rubinetto dell’acqua calda, l’acqua fredda inizierà ad entrare nel thermos e a raffreddare l’acqua calda. Per una casa con un occupante raccomanderei un prodotto da 30 litri, mentre per due o tre persone sarebbe da 75 a 100 litri. Tutto dipende dal prodotto che dobbiamo installare.

2.- Con resistenza guaina o sommersa?

Dalla mia esperienza come tecnico riparatore, raccomando i pozzetti termometrici delle resistenze inguainate, poiché si deteriorano meno quando non sono a diretto contatto con l’acqua e la loro sostituzione è molto più facile, più veloce e più economica. L’unico vantaggio di una resistenza sommersa è che ti costringe a fare una pulizia interna del thermos quando lo cambi e rimuovi la calce che si accumula.

3.- Quale marca si consiglia?

Questa è la regina delle domande … Secondo noi oggi non ci sono brutti prodotti … ma ci sono marche più costose di altre. Quello che di solito è preferibile è che se hai già un prodotto di una certa marca, acquista uno della stessa marca in modo che la forma, le dimensioni, le ancore, … siano il più possibile simili. Dal momento che forse per risparmiare 40 euro in un thermos, quindi quando l’installazione non corrisponde nulla e il tempo di installazione si moltiplica lo stesso del prezzo di esso. Spendere più soldi alla fine.

L’unica cosa che non consiglio è di comprare marchi “cinesi”, o in altre parole, marchi senza servizio ufficiale nella provincia in cui viviamo. Dal momento che sarà molto più difficile ricorrere al servizio tecnico o acquistare pezzi di ricambio.

4.- Con più o meno elettronica o qualità?

Dalla mia esperienza personale come tecnico riparatore, sono giunto alla conclusione che più dettagli tecnologici ci sono più si rompono e più costose sono le riparazioni. Ad esempio … uno scaldabagno che ha una regolazione elettronica o uno schermo sarà più costoso da riparare rispetto a uno con un semplice prodotto da 50/60 euro.

Ecco dunque i consigli per puntare ai migliori scaldabagni elettrici 30 litri. Buon acquisto!